attività 2018, un bilancio in corsa

Scuola Vela, scuola di vita. Con questo slogan è stata (ri)fondata nel 2014 l’attività giovanile del Circolo Vela Cernobbio, seguendo le normative della Federazione Italiana Vela.

A quattro anni una realtà consolidata tra molte famiglie di Cernobbio e dintorni: tutti gli anni portano i propri figli tra i sei e i tredici anni ai campus settimanali da giugno a settembre. I numeri parlano chiaro: quaranta, poi ottanta, l’anno scorso 150 e quest’anno le settimane sono ormai tutte piene.

Un’esperienza di vita, più che un “centro estivo”. Oltre ad imparare i rudimenti della vela, ogni allievo scopre i propri limiti, conosce meglio il territorio, impara il rispetto tra le diverse generazioni, sia giovani che anziane: questi sono gli aspetti didattici curati dai quattro istruttori Federali.

Punta Pizzo, villa d’Este, onda, tivano, breva, orza e poggia sono i vocaboli ricorrenti di questi giovani velisti: i più temerari e motivati continuano a praticare la vela anche in autunno e in primavera, tempo permettendo.

La squadra Optimist, formata lo scorso anno, ha già raccolto qualche risultato ma soprattutto accumulato tante esperienze nuove: allenamenti, raduni e regate, anche al mare.

Il Circolo vela Cernobbio non è solo vela ma anche kayak, i corsi sono organizzati da un Istruttore della Federazione Italiana Kayak, l’esito positivo del corso, in relazione ai rischi correlati, consente l’uso dei kayak sociali a lago ed alla partecipazione delle discese fluviali in Italia, Svizzera, Germania e Corsica.

Tenacia, volontà e la speranza di diffondere la vela tra tanti giovani: sono parole che descrivono bene gli sforzi dei sostenitori che hanno fatto crescere il Circolo: i ragazzi che sono cresciuti e ora fanno gli istruttori, quelli che stanno crescendo e aiutano nei corsi e nel mantenere in ordine la sede e il parco, i Soci che gratuitamente offrono il proprio tempo, le famiglie che sostengono i propri figli, senza dimenticare il fondamentale contributo del consiglio direttivo del Circolo e del suo Staff tecnico.

Questo lo spirito del Circolo Vela Cernobbio, con la sede in un Parco degno di quel sostantivo: il galoppatoio, grazie alla Società Villa Erba s.p.a. ed in particolare ai Presidenti che si sono succeduti da Drouler all’attuale Arcioni.

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento