squadra optimist

Gli Atleti di ogni livello ed età
devono essere trattati con rispetto e dignità.[...]
Essi promuovono costantemente i valori dell’integrità fisica e morale, condannano ogni forma di discriminazione e molestia, promuovendo altresì la tutela della salute, della sicurezza, dell’igiene ed il rispetto dell’ambiente in cui operano.
Gli Atleti sono tenuti ad allenarsi con impegno e determinazione, secondo le direttive impartite dagli allenatori, nel rispetto della loro preparazione, conoscenza, capacità ed esperienza. […]

L’attività agonistica optimist viene programmata su base annuale, e comprende allenamenti, partecipazioni a raduni e regate  per un totale di circa 100 giornate

 

 

L’ingresso in squadra è subordinato all’approvazione degli Allenatori e del Direttore Sportivo, sulla base di dimostrate capacità di conduzione e/o per provenienza da altra squadra agonistica

La quota annuale copre i costi dell’allenatore, l’uso del gommone e delle attrezzature, la manutenzione straordinaria delle barche sociali e le spese di trasporto delle trasferte.

Per il primo anno è garantito l’uso gratuito di una barca sociale. A partire dal secondo anno, ogni atleta è tenuto a dotarsi di una propria barca oppure può continuare ad utilizzare le barche sociali contribuendo alle spese di gestione.

Entrare a far parte della squadra optimist di Cernobbio coincide a tutti gli effetti all’ingresso nella “vita di circolo”, fatta di diritti ma anche di doveri.

Il tesseramento al Circolo da diritto, rispetto ad un semplice allievo della scuola vela, all’utilizzo (accordato dagli allenatori) dei locali tecnici della sede (spogliatoio, servizi, attrezzeria) e all’uso con priorità delle attrezzature sociali che sono a disposizione degli atleti (gommone, furgone, carrello, barche).

La squadra contribuisce alla vita di circolo (tenere pulita e in ordine la sede e la spiaggia, oltre alla propria barca) dove tutti i componenti hanno il compito di trasmettere la passione per la Vela agli altri, rispettando i più piccoli e aiutando i meno esperti, così come facciamo noi allenatori, “velisti un po’ più grandi”.

“Diritti e doveri dell’optimista e della sua famiglia” Regolamento CVC